Community » Forum » Recensioni

Il giovane Holden
0 1
Salinger, J. D.

Il giovane Holden

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Sono passati più di sessant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e tutto quello che gli è cascato addosso dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ciascuno vi ha letto la propria rabbia, ha assunto il protagonista a exemplum vitae, e ciò ne ha decretato l'immenso successo che dura tuttora. Torna, in una nuova traduzione di Matteo Colombo, il libro che ha sconvolto il corso della letteratura contemporanea influenzando l'immaginario collettivo e stilistico del Novecento.

1064 Visite, 1 Messaggi
Laura Maggi
5 posts

Romanzo di formazione, moderno, che offre uno spaccato sulla vita adolescenziale. Ottima lettura anche in lingua originale (The catcher in the rye)

  • «
  • 1
  • »

253 Messaggi in 250 Discussioni di 21 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online