"Si ammazza troppo poco"
0 0
Materiale linguistico moderno

Oliva, Gianni <1952- >

"Si ammazza troppo poco"

Abstract: Si ammazza troppo poco, ammonisce nel 1942 il generale Mario Robotti, comandante dell'XI Corpo d'Armata italiano in Slovenia e Croazia, e il suo diretto superiore Mario Roatta rincara la dose: Non dente per dente, ma testa per dente. Nello scenario drammatico dei Balcani, dove l'aggressione italo-tedesca si intreccia con le esasperazioni della guerra civile e delle contrapposizioni etniche, l'Italia fascista reagisce alla resistenza jugoslava, albanese e greca con brutale durezza: rastrellamenti, villaggi incendiati, esecuzioni sommarie, internamento di migliaia di civili. In questo libro l'autore affronta il tema dell'Italia imperiale (1940-43) e quello dei 1857 ufficiali e soldati di cui fu chiesta l'estradizione per crimini di guerra.


Titolo e contributi: "Si ammazza troppo poco" : i crimini di guerra italiani. 1940-43 / Gianni Oliva

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2006

Descrizione fisica: 230 p., [4] c. di tav. : ill. ; 22 cm.

ISBN: 8804551291

Data:2006

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Le scie

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 940.5405 STORIA MILITARE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE. MISURE REPRESSIVE E ATROCITA (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2006

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Grosseto Comunale Chelliana B 13432 N 5-85419 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.