Il mercato degli amanti
0 0
Materiale linguistico moderno

Angot, Christine <1959- >

Il mercato degli amanti

Abstract: La vicenda ha luogo a Parigi, ai nostri giorni, in una società in continua trasformazione. Mondi diversi si incrociano, si affrontano, si mescolano. Iniziano a cadere le frontiere forse, ma ancora resistono alcune barriere, soprattutto dentro di noi. Un uomo e una donna si incontrano, si innamorano e si trovano costretti a immergersi ciascuno nel mondo dell'altro. Lei è Christine, una donna bianca, borghese, ribelle, lui è Bruno, conosciuto come Doc Gynéco, un giovane cantante rap meticcio nato e cresciuto nella banlieue parigina. Apparentemente i due sembrano non avere niente in comune. Eppure, nonostante le differenze culturali e anagrafiche, la loro storia d'amore decolla, anche se si rivela problematica fin dall'inizio. I due protagonisti infatti portano dentro di sé i caratteri peculiari della diversità, nella loro vicenda personale, nella loro lingua, nei quartieri dove sono cresciuti e dove vivono, nella loro stessa origine: Bruno, con il suo essere meticcio, e lei, che di cognome fa Schwarz ed è figlia della relazione tra una donna ebrea e un ricco francese.


Titolo e contributi: Il mercato degli amanti / Christine Angot ; traduzione di Francesco Bruno

Pubblicazione: Parma : Guanda, [2010]

Descrizione fisica: 265 p. ; 22 cm

ISBN: 9788860889775

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Traduttore)

Classi: 843.914 NARRATIVA FRANCESE, 1945-1999 (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Grosseto Comunale Chelliana ROS ANGC mer 5-100854 Su scaffale Disponibile
Castiglione della Pescaia 843.9 ANG MER 15-39612 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.