A Milano con Luciano Bianciardi
0 0
Materiale linguistico moderno

Manzini, Gaia

A Milano con Luciano Bianciardi

Abstract: A Luciano Bianciardi sempre stette a cuore la vita dei minatori. Quando nel 1954 esplose la miniera della Montecatini, quarantatré persone morirono, in quarantatré dal sottosuolo riemersero senza vita, quarantatré compaesani a cui Bianciardi si sentiva legato visceralmente. A ricostruirne la vita, si ha l'impressione che lo scrittore fosse andato da Grosseto a Milano solo per vendicare quei morti. Il viaggio di Gaia Manzini sui passi di Bianciardi inizia da questo sentimento di rivalsa, e quindi dalla ricerca del torracchione, che sempre assillò lo scrittore. Secondo lui, la verticalità del capoluogo lombardo rappresentava il potere: su sta chi comanda, giù chi muore; su chi è responsabile, giù chi paga. Luciano Bianciardi è nato ossimoro: un nome luminoso per un dinamitardo, sempre in protesta. Contro il lavoro impiegatizio, la vacuità, e pure contro Milano. La città detestata ma mai abbandonata: come molti altri all'epoca, anche Bianciardi si muoveva per Milano come fosse casa sua, le vie come corridoi, le piazze come camere. Tutti con la smania di diventare artisti, scrittori, giornalisti, fotoreporter, tutti a darsi una mano perché qualcuno riuscisse: minatori che s'immergevano in una vita inesplorata, ignorando come ne sarebbero emersi.


Titolo e contributi: A Milano con Luciano Bianciardi : [alla scoperta della città romantica] / Gaia Manzini

Pubblicazione: Roma : Perrone, 2021

Descrizione fisica: 133 p. ; 21 cm

ISBN: 9788860046154

Data:2021

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Passaggi di dogana ; 30
Nota:
  • Complemento del titolo tratto dalla copertina

Nomi:

Soggetti:

Classi: 853.91409 NARRATIVA ITALIANA, 1945-1999. Storia, descrizione, studi critici (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2021

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Grosseto Comunale Chelliana 850.9 MANG mil 5-127773 Su scaffale Disponibile
Fondazione L. Bianciardi FBS MAN 25-5413 Su scaffale Disponibile
Orbetello SAPERI 853 MAN 17-36885 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.